Società - Politica - Comunicazione

Comunicazione e potere

Comunicazione e potere

€ 19,78 € 34,50 43%
Free

Codice: 691021888807483

Editore: Università Bocconi Editore

Categoria: Società - Politica - Comunicazione

Ean13: 9788883501470

Traduzione di Amato B. e Conversano P. Milano, 2009; br., pp. 696, cm 12x24. (I Nuovi Classici).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo un prodotto disponibile

  • Autori: Castells Manuel
  • Soggetti: Edilizia e Materiali
  • Anno: 2009
  • Dimensioni: 12x24 cm
  • Spessore: 44 cm
  • Peso: 1 Kg

L'avvento della televisione commerciale e la privatizzazione delle telecomunicazioni hanno cambiato la relazione fra comunicazione e potere: governi e network concorrono a definire l'agenda dei contenuti e la produzione di significato nella mente delle persone. Ma l'ascesa della società in rete coincide anche con l'autocomunicazione di massa: siti, blog, social network consentono a milioni di persone la definizione autonoma di messaggi e contenuti; l'orizzontalità di Internet entra così in conflitto con la verticalità del potere economico e politico. Se élite politiche e grandi media cercano di imporre i propri frames interpretativi sugli eventi riportati da giornali e notiziari, la comunicazione via web e cellulare consente la diffusione virale di messaggi alternativi che svelano i silenzi dei media e le bugie del potere, dando luogo a opposizione sociale ai sistemi statali di controllo e alle logiche capitaliste di networking. Tra i casi studiati nel libro c'è la Cina e il tentativo di censurare Internet; la campagna di Obama; e l'emergere di un nuovo movimento ecologista globale per agire sul cambiamento climatico.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...