Economia - Diritto

Il DNA degli italiani. Ovvero la salvezza nelle virtù del passato

Il DNA degli italiani. Ovvero la salvezza nelle virtù del passato

€ 5,79 € 14,00 58%
€ 4,00

Codice: 489702039803741

Editore: Marsilio

Categoria: Storia - Archeologia

Ean13: 9788831707992

Venezia, 2011; br., pp. 139, cm 13x21. (Gli Specchi).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

4 prodotti disponibili

  • Autori: Fontana Sandro
  • Anno: 2011
  • Dimensioni: 13x21 cm
  • Spessore: 10 cm

L'Italia, dopo aver impiegato più di un secolo per raggiungere la propria unità territoriale, è riuscita a conseguire l'unità materiale e spirituale, colmando ogni frattura tra Nord e Sud e tra città e campagna, solo verso la fine del secolo scorso, cioè intorno agli anni '70, quando tutti gli italiani hanno potuto finalmente consumare almeno due pasti al giorno. Nel giro di pochi decenni gli italiani sono riusciti non solo a debellare lo spettro atavico della fame, ma anche a conquistare i primi posti nella gerarchia mondiale dei paesi più industrializzati sorpassando nel 1986 (durante il governo Craxi-Forlani) una nazione come la Gran Bretagna, che aveva alle spalle ben due secoli di industrializzazione, facendo leva sul senso del lavoro, del risparmio, della famiglia e su tutti i valori presenti nella cultura tradizionale locale.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...