Saggistica

I conti a rischio. La vulnerabilità dei conti pubblici italiani

I conti a rischio. La vulnerabilità dei conti pubblici italiani

€ 8,46 € 10,00 15%
Spedizione gratuita

Codice: 786461194461703

Editore: Il Mulino

Categoria: Economia - Diritto

Ean13: 9788815110206

Bologna, 2006; br., pp. 132, cm 13x21. (Contemporanea. 173).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Anno: 2006
  • Dimensioni: 13.0x21.0 cm
  • Spessore: 13 cm

Nel 2005, secondo le previsioni della Commissione europea, sia il disavanzo di bilancio sia il debito pubblico dell'Italia risulteranno tra i più elevati d'Europa, secondi solo rispettivamente a Portogallo e Grecia. L'andamento favorevole dei tassi di interesse ha finora evitato un peggioramento troppo pronunciato degli andamenti del debito e del disavanzo. Nel frattempo, però, si è accresciuta la vulnerabilità dei conti pubblici italiani e non si può ignorare la possibilità che si deteriori il quadro economico internazionale. Se il contesto cambiasse diventando meno "permissivo", il debito pubblico potrebbe riprendere a crescere in maniera insostenibile se non si attuassero fin da ora interventi correttivi.

Attendi...