Saggistica

Un prete scrive al figlio. Nel buio... una luce

Un prete scrive al figlio. Nel buio... una luce

€ 13,39 € 19,00 30%
Spedizione gratuita

Codice: 715022853109581

Editore: Aldenia Edizioni

Categoria: Religione e Spiritualità

Ean13: 9788896618431

Firenze, 2014; br., pp. 249, cm 15x21. (Ipotesi).

AGGIUNGI AL CARRELLO

2 prodotti disponibili

  • Autori: Capone Francesco
  • Soggetti: Numismatica e Medaglistica
  • Anno: 2014
  • Dimensioni: 15x21 cm
  • Spessore: 17 cm

L'autore, uno tra i primi dispensati dal celibato obbligatorio, dopo aver seguito dei confratelli in difficoltà materiali e spirituali, ha scritto questo libro per mostrare il vero valore del celibato proclamato da Gesù come dono, pure a far ritenere come la norma giuridica imposta dalla gerarchia che obbliga un sacerdote a non sposarsi, sia da considerarsi "legge iniqua". L'opera, realizzata alla luce della Sacra Scrittura e dei Concili, si snoda attraverso la lettura e il commento dei fatti storici, anche perché l'uso dei termini e le costruzioni latine, a volte, asseriscono il contrario di quello che intenderebbero dire. Il libro vuole essere uno stimolo per i cattolici a rivedere la norma che obbliga il prete a non sposarsi. Alla luce dell'opera di Papa Francesco, che, avendo vissuto nell'America Latina, ben conosce all'interno del clero il fenomeno della devianza sessuale, pedofilia e l'alta percentuale di chierici colpiti da aids, da sempre presente seppur tenuta nascosta, i preti dispensati da lungo tempo dal celibato obbligatorio, potrebbero essere di valido aiuto per la sostituzione di quanti dovranno essere allontanati. È una soluzione da tenere presente anche per il dono del ministero ricevuto e per le loro specifiche professionalità.

Attendi...