Saggistica

Utopie minimaliste. Un mondo più desiderabile anche senza eroi

Utopie minimaliste. Un mondo più desiderabile anche senza eroi

€ 3,34 € 13,90 76%

Codice: 608982706954659

Editore: Chiarelettere

Categoria: Psicologia

Ean13: 9788861903555

Milano, 2013; br., pp. 256, cm 13x20. (Reverse).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Zoja Luigi
  • Soggetti: 1960- Contemporaneo
  • Anno: 2013
  • Dimensioni: 13.0x20.0 cm
  • Spessore: 21 cm

Questo libro propone un racconto dal punto di vista psicologico dei temi più dibattuti. L'autore ha una formazione economica, si è laureato in Economia alla Bocconi di Milano prima di trasferirsi a Zurigo dove ha studiato allo Jung Institut. Attento indagatore delle perversioni psicologiche dell'economia e del modello di sviluppo contemporanei, Zoja ci conduce in un racconto sulla crisi del nostro tempo dal punto di vista psicologico. La disuguaglianza, la Costituzione e i suoi principi, la difesa dell'ambiente, il rispetto della natura e degli animali e molto altro. Una prospettiva diversa per capire meglio la società in cui viviamo e i nostri comportamenti. Le "utopie minimaliste" sono obiettivi di buon senso per cui vale la pena lottare. Sono le domande dei cittadini che però restano inevase dalla politica. Sono il movente più nascosto dell'impulso all'antipolitica. Sono l'ultima forma di resistenza al degrado non solo sociale e morale ma soprattutto delle nostre menti. Luigi Zoja presenta l'analisi di uno psicoanalista da sempre attento interprete dei temi più pressanti del nostro tempo.

Attendi...