Saggistica

Il delitto Codecà. Il "Boia della Valsusa" e il misterioso omicidio che nel 1952 fece tremare Torino

Il delitto Codecà. Il "Boia della Valsusa" e il misterioso omicidio che nel 1952 fece tremare Torino

€ 15,61 € 16,50 5%

Codice: 291903566089282

Editore: Araba Fenice

Categoria: Società - Politica - Comunicazione

Ean13: 9788866176015

Boves, 2019; br., pp. 184, cm 15x21.

AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibile

  • Autori: Gremmo Roberto
  • Soggetti: Edilizia e Materiali
  • Anno: 2019
  • Dimensioni: 15x21 cm
  • Spessore: 13 cm

La sera del 16 aprile 1952 un sicario uccideva a Torino nel'isolata via Villa della Regina l'ingegner Eleuterio Codecà, uno dei più importanti dirigenti della Fiat. Per mesi vennero invano cercati i colpevoli finchè, dopo aver brancolato nel buio, i carabinieri accusarono del delitto l'ex partigiano Giuseppe Faletto detto "Briga", già tristemente noto come "Boia della Valsusa". Il 6 marzo 1956, al processo in Corte d'Assise, per il delitto Codecà Faletto venne assolto, sia pure solo per insufficienza di prove e la condanna a vent'anni di reclusione per alcuni omicidi del periodo partigiano. Questo libro racconta una storia nuova che finora nessuno ha voluto raccontare.

Attendi...