Saggistica

La civiltà della paura. Breve trattato su uomo e società

La civiltà della paura. Breve trattato su uomo e società

€ 8,43 € 10,00 16%

Codice: 177743059143510

Editore: Edizioni DrawUp

Categoria: Società - Politica - Comunicazione

Ean13: 9788898980352

Latina, 2015; br., pp. 80, cm 15x21. (Orme. Saggistica e Manuali. 9).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibile

  • Autori: Fucile Aldo
  • Soggetti: Edilizia e Materiali
  • Anno: 2015
  • Dimensioni: 15x21 cm
  • Spessore: 8 cm

"La civiltà della paura" analizza la potenza con cui le paure si manifestano e i bisogni di protezione che ne derivano, e approfondisce l'impatto profondo e diretto che tali meccanismi hanno sulle nostre vite. A causa delle paure, il comportamento dell'essere umano contemporaneo è profondamente condizionato dalla costante ricerca di protezione negli ambiti più disparati; nel saggio si evidenzia, dunque, anche l'opera di coloro i qual i strumentalizzano tali paure e tali angosce esistenziali, per riuscire a creare bisogni con lo scopo d'indirizzare gli individui e le masse in qualsivoglia direzione. L'analisi spazia dalle religioni alla politica, dal capitalismo all'amore di coppia, dall'identità individuale e collettiva alla morte e al desiderio di immortalità. L'autore suggerisce, in ultima analisi, di non contrastare le paure, ma di lasciarcene pervadere, di accettarle, di inglobarle in noi per non esserne sopraffatti e schiavizzati, poiché solo in tal modo potremo riuscire ad abbandonarci alla nostra vera natura. Soltanto il superamento delle paure potrà infatti condurci alla vera consapevolezza, alla vera libertà e alla vera gioia di esistere, qui e adesso.

Attendi...