Narrativa e letteratura

Qualcuno ha ucciso il generale

Qualcuno ha ucciso il generale

€ 3,00 € 8,00 63%

Codice: 442701748100442

Editore: TEA

Categoria: Narrativa e letteratura

Ean13: 9788850216543

Milano, 2008; br., pp. 160, cm 13x20. (Teadue. 1606).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Collura Matteo
  • Soggetti: Cinema
  • Anno: 2008
  • Dimensioni: 13.0x20.0 cm
  • Spessore: 15 cm

Al centro della vicenda c'è un personaggio controverso e affascinante: Giovanni Corrao, sbarcato a Messina per organizzare la rivolta dei Siciliani e ottenere il sostegno dei potentati locali alla spedizione dei Mille. Sullo sfondo di uno scenario ricco di feste popolari, congiure, sospetti e trame segrete, l'ardimentoso siciliano, passato alla Storia come il "Generale dei picciotti", si muove veloce tra personaggi storici come Crispi, Bixio, Garibaldi e Rosolino Pilo, morto in oscure circostanze. Istigato da due luoghi emblematici (le catacombe dei Cappuccini e il monumento di Villa Garibaldi a Palermo), l'autore si chiede dunque da chi e perché fu ucciso a soli 41 anni Giovanni Corrao, capo-popolo capace di mobilitare migliaia di uomini.

Attendi...