Narrativa e letteratura

La fuga

La fuga

€ 10,25 € 17,50 41%
Spedizione gratuita

Codice: 242911926148595

Editore: Guanda

Categoria: Narrativa e letteratura

Ean13: 9788860885869

Traduzione di Cravero R. Milano, 2010; br., pp. 343, cm 14,5x22. (Narratori della Fenice).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Thirlwell Adam
  • Soggetti: Cinema
  • Anno: 2010
  • Dimensioni: 14.5x22.0 cm
  • Spessore: 28 cm

L'anziano Raphael Haffner, ebreo inglese che rinnega la sua ebraicità, è affascinante, sessualmente onnivoro, moralmente criticabile, venale. Libertino ed egoista, adora le donne. Vedovo da poco (anche se la moglie Livia l'aveva lasciato due anni prima di morire, stanca delle sue continue infedeltà), sta soggiornando in una spa sulle Alpi. È arrivato lì per occuparsi della bellissima villa di Livia che lo Stato sta restituendo ai legittimi proprietari dopo una confisca durata oltre vent'anni. Durante il suo soggiorno, Haffner intreccia due relazioni, con la giovane e bellissima inserviente Zinka, con la quale si lascia andare a giochi erotici mai abbastanza concreti per lui, e con la teutonica e più matura Frau Tummel, che si innamora di lui. Ma l'uomo non disdegna neanche Viko, il giovane massaggiatore del centro benessere... Quello di Haffner è un mondo rovesciato, un mondo in cui impera l'etica dell'inutile, un mondo in cui è il più debole che sopravvive, quello che meno si impegna, in cui bisogna essere banditi, delinquenti, colpevoli... I suoi mentori sono i Cesari, di cui legge e rilegge le biografie, cogliendone la grandezza nelle debolezze, nelle crudeltà. Eppure Haffner è scappato per cercare qualcosa, ha bisogno di liberarsi del mito di se stesso, di raddrizzare il suo mondo rovesciato per portarlo alla normalità... Ma puoi sfuggire al tuo passato, alla tua famiglia, alla tua storia?

Attendi...