Arte e architettura

RICABIM. Repertorio di inventari e cataloghi di biblioteche medievali dal secolo VI al 1520. Vol. 2/1: Italia. Lombardia

RICABIM. Repertorio di inventari e cataloghi di biblioteche medievali dal secolo VI al 1520. Vol. 2/1: Italia. Lombardia

€ 121,00

Codice: 966582406764466

Editore: Sismel

Categoria: Arte Libraria - Epistolari

Ean13: 9788884503978

Firenze, 2011; br., pp. 173, cm 22x29. (Biblioteche e Archivi. 23).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Soggetti: Archivistica, Bibliografia, Editoria, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi (Arte o Architettura)
  • Anno: 2011
  • Dimensioni: 22x29 cm
  • Spessore: 14 cm
  • Peso: 1 Kg

"RICaBiM Repertorio di Inventari e Cataloghi di Biblioteche Medievali dal secolo VI al 1520" raccoglie i risultati del censimento delle testimonianze originali, di natura inventariale, facenti capo ad antiche raccolte librarie. Esso intende coprire non solo tutta la nostra Penisola, come indicato nel Piano dell'opera, ma anche gran parte dell'Occidente latino medievale. Le schede di cui si compone ogni volume, riunite per Regioni moderne, consentono di reperire edizioni e bibliografia pertinenti ed inoltre dati storici, genetici e peculiarità utili ad una migliore conoscenza della fonte documentaria. Il censimento ha prodotto, per l'Italia, oltre 9.000 attestazioni: 521 di esse, ascrivibili all'area nord-occidentale (Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria), nonché alla Contea e al Ducato Sabaudo, sono presentate in questo volume. Per la prima volta è stata presa in esame, oltre ai grandi cataloghi istituzionali, la documentazione archivistica (testamenti, registri di prestito, transazioni ecc.). Si è sempre tenuto conto dei fattori dinamici che hanno portato all'incameramento o alla dispersione dei fondi librari, e quindi degli eventuali destinatari/beneficiari interagenti nel processo di fruizione del libro. In tale ottica il documento censito acquista inusitato spessore, riscattandosi dalla condizione di muto e statico reperto sino a divenire preziosa chiave di accesso alla storia delle biblioteche e alla veicolazione del sapere stesso.

Attendi...