Arte e architettura

Aristodemo Costoli. Religiosa poesia nella scultura dell'ottocento

Aristodemo Costoli. Religiosa poesia nella scultura dell'ottocento

€ 61,00
Gratis

Codice: 85459134817727

Editore: Olschki

Categoria: Architettura

Ean13: 9788822252708

Firenze, 2003; ril., pp. 128, ill. b/n e col., cm 22x31. (Fondazione Carlo Marchi. Studi. 16).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Matucci Benedetta
  • Soggetti: Architettura e Arte Religiosa, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi (Arte o Architettura), Scultura
  • Anno: 2003
  • Dimensioni: 22x31 cm
  • Spessore: 9 cm
  • Peso: 1 Kg

Uno studio sullo scultore fiorentino (1803-1871), in cui fonti storiche, archivistiche, e letterarie si intrecciano per ricostruirne la figura: personalità legata al mondo dell'Accademia di Belle Arti, ma anche artista caro a raffinati committenti inglesi, e soprattutto interprete di pensieri affini alla spiritualità delle Scuole Pie. Ne consegue una lettura che, attraverso una parallela indagine sullo scolopio Numa Pompilio Tanzini, amico del Costoli e scrittore d'arte, intende animare di nuova luce marmi e gessi già noti, e presentarne altri inediti, sempre connotati da spunti eclettici, e da colti riferimenti formali all'arte del passato.

Attendi...