Arte e architettura

Rosso Istanbul

Rosso Istanbul

€ 12,37 € 16,50 25%
Spedizione gratuita

Codice: 819512695602647

Editore: Mondadori

Categoria: Biografie

Ean13: 9788804633464

Segrate, 2013; br., pp. 111, cm 15x21. (Strade Blu. Non Fiction).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Ozpetek Ferzan
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro)
  • Anno: 2013
  • Dimensioni: 15x21 cm
  • Spessore: 9 cm

Una sera, un affermato regista turco, che vive a Roma da alcuni anni, prende in gran fretta un aereo per Istanbul, la città dov'è nato e cresciuto. E dove vive l'anziana madre, una donna tanto esigente quanto fragile, assistita da un badante bello ed equivoco. L'improvviso ritorno a casa scatena una serie di ricordi che sembravano sopiti: oltre alla madre affascinante ed elegantissima, il padre, misteriosamente scomparso per dieci anni (in Italia?), e altrettanto misteriosamente ricomparso; le zie zitelle, assetate di vita e di Martini, e i loro giovani amanti; e poi i fratelli, la fedele cuoca. E un amore, un amore perduto. Ma mai dimenticato. Stanza dopo stanza, i ricordi diventano più reali e la Istanbul della sua infanzia e adolescenza sembra riprendere forma. Ma con il passato il protagonista dovrà anche fare i conti. A questa storia se ne intreccia, imprevedibilmente, un'altra. Perché sullo stesso aereo Roma-Istanbul c'è, insieme al marito e a una coppia di amici, una donna. Il loro è un viaggio d'affari e di piacere, per festeggiare un evento importante. Finché accade qualcosa, e il loro futuro cambia direzione. Tra caffè e hammam, amori irrisolti e tradimenti svelati, melanconia e voluttà, il regista e la donna si sfiorano e, alla fine, si incontrano. Proprio come in un film di Ozpetek. Solo che stavolta è lui - forse - il protagonista.

Attendi...