Arte e architettura

Io non mi salverò. La vita di Janusz Korczak

€ 3,00 € 14,50 79%
€ 4,00

Codice: 757412488586311

Editore: Castelvecchi

Categoria: Arte e architettura

Ean13: 9788876157301

Traduzione di Cremonesi F. Roma, 2012; br., pp. 126, cm 15x22. (Le Navi).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibile

  • Autori: Pelz Monika
  • Soggetti: Centri Minori, Società e Tradizioni
  • Anno: 2012
  • Dimensioni: 15x22 cm
  • Spessore: 10 cm

Le teorie di Janusz Korczak sulla realtà infantile hanno rivoluzionato non solo la pedagogia, ma l'intero modo di concepire il bambino nella società occidentale. Il medico e scrittore polacco capì prima di altri che l'unica strada per riconoscere i diritti dei bambini era quella di vedere e di sentire come vedono e sentono loro, di considerare il loro mondo allo stesso livello di importanza del nostro. Maturò l'idea, ancora oggi attualissima, che per aiutare i bambini nel loro sviluppo occorre considerarli nella loro interezza, unificando i saperi della medicina, della psicologia, della pedagogia, della sociologia, ma anche della storia, della poesia e della religione. Nato in una famiglia di origini ebraiche, Korczak fondò nel 1911 la Casa degli Orfani, un istituto autogestito dagli stessi bambini. Quando nel 1942 i nazisti prelevarono dall'orfanotrofio duecento dei suoi ospiti per condurli ai campi di concentramento, Korczak - che pure fino a quel momento era stato risparmiato per la sua notorietà - incapace di abbandonarli, decise di seguirli, trovando la morte nel campo di Treblinka. Narrata con ritmo incalzante, questa biografia letteraria scritta dalla filosofa Monika Pelz racconta la vita, le opere e il coraggio del grande pedagogo. Una vita che oggi, a settant'anni dal suo tragico epilogo, ha ancora molto da insegnare.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...