Arte e architettura

Il Progetto del Mondo. Doxiadis, città e futuro. 1955-65

Il Progetto del Mondo. Doxiadis, città e futuro. 1955-65

€ 16,26 € 18,00 10%
Spedizione gratuita

Codice: 716993688790767

Editore: LetteraVentidue

Categoria: Architettura

Ean13: 9788862424486

Siracusa, 2020; br., pp. 206, ill. b/n e col.

AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibile

  • Autori: De Dominicis Filippo
  • Soggetti: Architetti e Studi, Arte del Legno (Cornice, Intaglio, Mobili..), Saggi (Arte o Architettura)
  • Anno: 2020
  • Dimensioni: 17x24 cm
  • Spessore: 14 cm
  • Peso: 1 Kg

Questo libro parla della città-mondo del futuro e dell'uomo che l'ha concepita. L'Ecumenopolis di Konstantinos Doxiadis, descritta per la prima volta nel 1961, è il risultato di un intreccio che ha radici profonde e attraversa, senza soluzione di continuità, pratica professionale e riflessione teorico-disciplinare. Immaginata come il destino inevitabile a cui il genere umano sarebbe andato incontro, Ecumenopolis racconta di un mondo che, all'indomani della Seconda Guerra Mondiale, è alla ricerca di nuovi paradigmi spaziali: sullo sfondo di un pianeta sempre più piccolo e ormai totalmente disponibile all'azione dell'uomo, l'architetto è chiamato a ridefinire la propria figura e gli ambiti della sua azione, tra l'influenza crescente delle burocrazie e le istanze dei nuovi paesi indipendenti. Sono necessari strumenti di previsione e controllo per ristabilire un legame solido fra l'abitante e le forze che determinano il suo ambiente di vita. Emerge la necessità di un'azione urgente, coordinata e continuativa per far fronte a una scala di intervento che è destinata a crescere fino ad abbracciare l'intero pianeta. In gioco, secondo Doxiadis, vi è la sopravvivenza stessa del genere umano.

Attendi...