Arte e architettura

Emmanuel Maignan e Francesco Borromini. Il progetto di una villa scientifica nella Roma barocca.

Emmanuel Maignan e Francesco Borromini. Il progetto di una villa scientifica nella Roma barocca.

€ 16,26 € 18,00 10%
Spedizione gratuita

Codice: 663563688786382

Editore: LetteraVentidue

Categoria: Architettura

Ean13: 9788862424127

Siracusa, 2020; br., pp. 270, ill. b/n e col., cm 15x21.

Non disponibile

  • Autori: Bortot Alessio
  • Soggetti: Arte del Legno (Cornice, Intaglio, Mobili..), Saggi (Arte o Architettura)
  • Anno: 2020
  • Dimensioni: 15x21 cm
  • Spessore: 18 cm
  • Peso: 1 Kg

Tra i progetti non realizzati di Francesco Borromini di particolare interesse è quello relativo a Villa Doria Pamphilj, concepita quale futura dimora del cardinale Camillo Pamphilj, nipote dell'allora Papa Innocenzo X. Il progetto borrominiano è accompagnato da un promemoria redatto da Emmanuel Maignan, Padre afferente all'Ordine dei Minimi, vissuto per alcuni anni presso il Convento di SS. Trinità dei Monti a Roma. Il manoscritto di Padre Maignan elenca una serie di meraviglie scientifiche concepite per adornare la villa e il parco circostante: tali giochi testimoniano il profondo interesse, in epoca barocca, per gli studi relativi all'ottica, alla gnomonica, alla pneumatica, all'acustica e al magnetismo. Il volume ipotizza una ricostruzione in ambito digitale della villa e dei giochi scientifici in essa contenuti, tenendo conto della poetica compositiva borrominiana e degli apporti matematici offerti da Emmanuel Maignan. Alla luce del clima filosofico e culturale che animò la produzione architettonica della Roma del XVII secolo, l'indagine toccherà a più riprese il pensiero di René Descartes, figura chiave nel contesto europeo di quegli anni, impegnato nella divulgazione di un nuovo metodo conoscitivo, dal quale emergono i profondi legami con la scienza della rappresentazione.

Attendi...