Arte e architettura

Il coltello e la rete. Per un uso civico delle tecnologie digitali

Il coltello e la rete. Per un uso civico delle tecnologie digitali

€ 11,40 € 12,00 5%
Free

Codice: 587273048006911

Editore: Ediesse

Categoria: Cinema, Musica, TV, Spettacolo

Ean13: 9788823019843

Roma, 2015; br., pp. 208. (Carta Bianca).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo un prodotto disponibile

  • Autori: Moretti Vincenzo
  • Soggetti: Cinema, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro)
  • Anno: 2015
  • Dimensioni: 17x24 cm
  • Spessore: 14 cm
  • Peso: 1 Kg

Perché la conoscenza, come l'arte, accade. Accade quando spieghi a ragazzini di una quinta elementare di Ponticelli che cos'è la "lookdown generation" e quando chiedi loro se sono contenti di essere chiamati così ti rispondono con un "Nooo" che ti riempie il cuore. Accade quando ti ritrovi a progettare un videogioco con i ragazzi di prima di un istituto tecnico di Scampia. Accade quando i "credit hunter" del corso di Cultura digitale di una università na-poletana diventano studenti e poi autori del loro percorso di apprendimento. Quattro strutture: la Fondazione Giuseppe Di Vittorio, Tic Marino Santa Rosa, l'Iti Galileo Ferraris e l'Università Suor Orsola Benincasa. Tre classi impegnate nel primo anno di sperimentazione: una quinta elementare, una prima Iti, un corso universitario. Oltre cento studenti, dai dieci ai quarant'anni. Tutti assieme, appassionatamente, alla scoperta di quanto è più bella la tecnologia quando viene usata in maniera consapevole.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...