Arte e architettura

Salvatore da Horta, il medico delle febbri. Un culto per l'identità sarda

Salvatore da Horta, il medico delle febbri. Un culto per l'identità sarda

€ 35,41 € 36,00 2%
Spedizione gratuita

Codice: 479903316742433

Editore: Carocci

Categoria: Biografie

Ean13: 9788843089697

Roma, 2018; br., pp. 347, ill. (Studi Storici Carocci).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Buffon Giuseppe
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Società e Tradizioni
  • Anno: 2018
  • Dimensioni: 17x24 cm
  • Spessore: 23 cm
  • Peso: 2 Kg

Salvatore da Horta (1520-1567) sbalordisce per i suoi innumerevoli miracoli, tanto da diventare l'anti-Lutero della controriforma iberica. Sepolto a Cagliari, eleva l'isola a centro religioso del cattolicesimo mediterraneo, poi viene completamente dimenticato, quindi riscoperto e, in tempi rapidissimi, elevato alla gloria degli altari come taumaturgo sardo delle febbri e intercessore della Spagna franchista. È soprattutto una Sardegna alla ricerca dell'autonomia e schierata in difesa della sardità a promuoverne il culto! I sardi si rispecchiano in un marginale, illetterato e idiota, che risana la loro identità, infiacchita dalla depressione malarica. Quali i motivi culturali, sociali, economici, ambientali e sanitari alla base della reinvenzione contemporanea di una tradizione controriformistica?

Attendi...