Arte e architettura

La Generazione e la Corruzione

La Generazione e la Corruzione

€ 30,12 € 34,00 11%
Spedizione gratuita

Codice: 469163537725731

Editore: Mimesis

Categoria: Filosofia

Ean13: 9788857556192

A cura di Zanatta M. Sesto San Giovanni, 2019; br., pp. 580, cm 14x21. (La Scala e l'Album).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Aristotele
  • Soggetti: Collezionismo (Bambole, Chiavi, Giocattoli), Società e Tradizioni
  • Anno: 2019
  • Dimensioni: 14x21 cm
  • Spessore: 37 cm
  • Peso: 1 Kg

Il "De generatione et corruptione" fa parte degli scritti aristotelici di filosofia seconda e studia la fisica del mondo sublunare. Si compone di due libri, nel primo dei quali si definiscono le nozioni di generazione e corruzione, di alterazione, di aumento e diminuzione, di contatto e di mescolanza. Nel secondo si espongono, innanzitutto, la teoria della generazione e della mutua trasformazione dei tradizionali quattro elementi dalla materia prima e le due coppie di qualità tangibili contrarie costituite da caldo/freddo e umido/secco; indi la formazione degli enti sublunari a partire dagli elementi nonché la necessità e la continuità della generazione. La presente edizione, caratterizzata da una vasta monografia introduttiva, da una puntuale traduzione italiana del testo greco posto a fronte (edizione Mugler), da un ampio commento filologico e storico-esegetico e da due indici analitici, propone un'interpretazione complessiva della dottrina aristotelica che ne mette in luce tratti di convergenza con le moderne teorie sulla trasformazione dell'energia in materia.

Attendi...