Arte e architettura

Shakespeare and Company

Shakespeare and Company

€ 11,18 € 12,50 11%

Codice: 467243707313454

Editore: BEAT

Categoria: Biografie

Ean13: 9788865598252

Traduzione di Spagnol Vaccari E. Vicenza, 2021; br., pp. 288, cm 14x21. (BEAT. Bestseller).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Beach Sylvia
  • Soggetti: Cinema, Società e Tradizioni
  • Anno: 2021
  • Dimensioni: 14x21 cm
  • Spessore: 25 cm
  • Peso: 1 Kg

Il 19 novembre del 1919 apre i battenti la libreria parigina più famosa al mondo: la Shakespeare and Company. A dare vita a tutto questo è l'americana Sylvia Beach, un uccellino di donna che fuma come un turco e che sognava di aprire una libreria francese a New York, prima che l'amicizia con Adrienne Monnier la spingesse a dare vita a una libreria inglese a Parigi. André Maurois è uno dei primi a fare gli auguri alla neonata libreria, portando una copia del suo piccolo capolavoro appena pubblicato: Les silences du Colonel Bramble. Ezra Pound, fuggito dall'Inghilterra con la moglie Dorothy, si offre di riparare una sedia e diventa un cliente abituale. E ovviamente non può mancare il punto di riferimento degli americani a Parigi, Gertrude Stein, con l'inseparabile Alice B. Toklas. Shakespeare and Company diventa presto una tappa imprescindibile per tutti quei pellegrini degli anni Venti che attraversano l'oceano e si stabiliscono a Parigi, creando una colonia americana sulla Rive Gauche. Testimonianza di prima mano della libreria più famosa e culturalmente più importante del mondo, Shakespeare and Company è un libro brillante, pieno di aneddoti e di retroscena sulla vita di celebri scrittori della Parigi degli anni Venti e Trenta. Prefazione di Livia Manera.

Attendi...