Arte e architettura

Ernesto Pirovano, 1901-1972

Ernesto Pirovano, 1901-1972

€ 18,00 € 36,00 50%
€ 4,00

Codice: 2767256292368

Editore: Skira

Categoria: Pittura

Ean13: 9788884911636

Milano, GALLERIA BOLZANI, 30 maggio - 14 giugno 2009. Milano, 2001; br., pp. 128, 49 ill. b/n, 99 ill. col., cm 24x28. (Arte Moderna).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibile

  • Autori: Migliavacca Carlo Rebora Sergio
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Pittura e Disegno - Monografie, Saggi (Arte o Architettura)
  • Anno: 2001
  • Dimensioni: 24x28 cm
  • Spessore: 10 cm
  • Peso: 1 Kg

Dal 30 maggio al 14 giugno presso Villa Ghirlanda, Cinisello Balsamo, ospiterà una mostra del pittore milanese Ernesto Pirovano. Nato a Milano il 12 novembre 1901, Ernesto Pirovano discende da una famiglia di consolidate tradizioni artistiche. Tra gli anni Cinquanta e Sessanta dipinge numerosi paesaggi soprattutto della prediletta Gabicce Mare, frequentata a partire dal 1953 dove ha trascorso lunghi periodi di vacanza. La sua vasta collezione presenta oltre cinquanta dipinti raffiguranti la marina di Gabicce ed il colle, inoltre quadri dipinti a Gabicce da Pirovano si trovano in numerose collezioni private europee. Alcune delle sue opere si trovano infatti a Basilea, Berna, Zurigo, Vienna, Parigi e Londra. E' interessante osservare che non si conoscono altre opere, a parte naturalmente gli artisti locali, dedicate a Gabicce di questo periodo e questo contribuisce a rendere unica questa collezione. La mostra, oltre ad ospitare i dipinti che raffigurano Gabicce Mare ed alcuni suoi abitanti, verrà affiancata da alcune fotografie dell'epoca che ci mostrano il pittore all'opera nella città. In questa occasione i gabiccesi potranno rivedere la loro città attraverso lo sguardo di un artista che l'ha molto amata e i turisti potranno conoscere una Gabicce inedita vista da uno dei primi fedeli frequentatori. Ernesto Pirovano non ha solo dipinto a Gabicce Mare, ma ha vissuto la città partecipando attivamente ad iniziative culturali. Una curiosità, tra i quadri esposti c'è un bellissimo ritratto di una giovane e bella ragazza gabiccese che il pittore ha voluto intitolare "Piccolo fiore".

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...