Arte e architettura

Tesori del Marchesato di Saluzzo. Arte, storia e cultura tra Medioevo e Rinascimento

Tesori del Marchesato di Saluzzo. Arte, storia e cultura tra Medioevo e Rinascimento

€ 30,00

Codice: 253863812452825

Editore: Silvana

Categoria: Arte Libraria - Epistolari

Ean13: 9788836649198

Saluzzo, Monastero della Stella, Museo Civico Casa Cavassa, la Castiglia, 2 luglio - 31 ottobre 2021. A cura di Baiocco S. Cinisello Balsamo, 2021; cartonato, pp. 176, 100 ill. col., cm 24x28.

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Soggetti: Arte Libraria (Carte, Mappe, Codici Miniati), Collezioni, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Pittura, Saggi (Arte o Architettura), Scultura
  • Anno: 2021
  • Dimensioni: 24x28 cm
  • Spessore: 17 cm
  • Peso: 1 Kg

Il catalogo ripercorre e illustra i secoli d'oro della storia di Saluzzo e delle terre a valle del Monviso, attraverso una ricca selezione di oltre settanta opere tra codici miniati, dipinti su tavola, affreschi, sculture e documenti: testimonianze importanti del ricco e fiorente principato alpino che dal 1142 al 1548, sotto il governo della famiglia del Vasto, seppe concepire opere straordinarie capaci di rappresentare il prestigio e la forza della dinastia aleramica, favorendo al contempo la crescita di un insieme di località dall'economia differenziata, multiculturale e multilinguistica. Sospeso tra la potenza dei Savoia da un lato e la forza del regno di Francia dall'altro, il marchesato di Saluzzo era a contatto con movimenti letterari, culturali e artistici del Nord Europa, e di essi era tramite di diffusione verso l'Italia tutta, nel periodo che chiude il Medioevo e si apre al Rinascimento. Dalle opere su tavola alla produzione ad affresco di Hans Clemer, il Maestro d'Elva, e delle principali maestranze attive sul territorio quali la famiglia Pocapaglia, Giovanni Baleison o la bottega dei Biazaci, al confronto tra la cultura oltralpina e le migliori esperienze lombarde con Benedetto Briosco e Matteo Sanmicheli, accanto a materiali lapidei provenienti da architetture del territorio ed esemplari di oreficeria, che permettono di contestualizzare modi e linguaggi dell'epoca. autori dei saggi di: Rinaldo Comba, Marco Piccat, Laura Ramello, Stefano Manavella, Maurizio Gomez Serito, Massimiliano Caldera, Sonia Damiano, Valeria Moratti, Liliana Rey Varela. Jacopo Tanzi

Attendi...