Arte e architettura

La settima lettera

La settima lettera

€ 3,00 € 8,00 63%

Codice: 114973656154791

Editore: Primiceri Editore

Categoria: Filosofia

Ean13: 9788833001647

A cura di Primiceri S. Traduzione di Cupido F. Gallipoli, 2020; br., pp. 84, ill. (Classici).

Non disponibile

  • Autori: Platone
  • Soggetti: Collezionismo (Bambole, Chiavi, Giocattoli), Società e Tradizioni
  • Anno: 2020
  • Dimensioni: 17x24 cm
  • Spessore: 7 cm

Tra il 388 e il 360 a.C. Platone si reca tre volte a Siracusa. Qui fa amicizia con Dione che si dimostra molto interessato alla sua dottrina filosofica, a tal punto da volerla insegnare al tiranno Dionisio II, giovanissimo erede al trono dopo la morte di Dionisio I. Dione chiede a Platone di aiutarlo nell'impresa. L'obiettivo è ambizioso: insegnare la virtù, la giustizia e il buon governo a un tiranno giovane per farlo diventare un "re filosofo". Siracusa divenne il laboratorio politico in cui tentare di mettere in pratica la propria dottrina filosofica. Le congiure di corte e la situazione politica turbolenta, però, non permetteranno a Platone di realizzare il suo piano ma, raccontandone i dettagli in questa lettera rivolta ai familiari di Dione, il filosofo greco ci restituisce un saggio sulla sua dottrina politica, chiara e umile, ricca di consigli utili ancora oggi a chiunque si trovi nella posizione di governo. Traduzione di Francesca Cupido. Introduzione di Salvatore Primiceri. Copertina di Ivan Zoni.

Attendi...