Saggistica

Il corpo di carne. La dimensione etica, estetica e spirituale dell'amore

Il corpo di carne. La dimensione etica, estetica e spirituale dell'amore

€ 14,96 € 29,80 50%
Spedizione gratuita

Codice: 23571732431457

Editore: EDB

Categoria: Religione e Spiritualità

Ean13: 9788810807750

Traduzione di Zaccherini G. Roma, 1997; br., pp. 336, cm 14x21,5. (Persona e Psiche. 10).

AGGIUNGI AL CARRELLO

4 prodotti disponibili

  • Autori: Lacroix Xavier
  • Soggetti: Numismatica e Medaglistica
  • Anno: 1997
  • Dimensioni: 14x21,5 cm
  • Spessore: 22 cm

Un libro coraggioso sui fondamenti di un'etica cristiana della sessualità: la religione dell'incarnazione, dell'eucaristia e della resurrezione «della carne» chiama al superamento di ogni dualismo e osa affermare la vocazione del corpo alla gloria spirituale. Dunque un libro contro ogni rappresentazione riduzionistica sia della carne sia dello spirito. Al centro, l'esperienza della carne per eccellenza, l'amore sessuale. Poeti, filosofi, antropologi e teologi dalle origini del cristianesimo a oggi hanno sondato quest'esperienza. Il problema è: i gesti dell'unione - sensazioni, emozioni, gesti e atteggiamenti - possono essere il supporto, l'«incarnazione», di ciò che si chiama vita spirituale? Quale è il rapporto tra il piacere e l'esperienza più alta dello spirito, l'amore? Soprattutto, ci deve essere un rapporto rigoroso tra dimensione carnale e valori (affettivi, sacramentali, morali) oppure è ammessa anche la leggerezza, il gioco, la trasgressione? E se sì, in quale senso?«Tutti coloro che svolgono un compito pastorale, o semplicemente tutte le persone che desiderano riflettere sul senso del proprio corpo sessuato, non esitino a leggere queste pagine. Dal contatto con il loro autore, teologo laico, sposato, padre di famiglia, comprenderanno meglio che il cristianesimo, lungi dall'essere un invito a rinnegare il corpo, è un richiamo lanciato all'uomo perché, come disse sant'Agostino, "si renda carnale fin nel suo spirito, o spirituale fin nella sua carne"» (X. Thévenot, Institut Catholique).

Attendi...