Arte e architettura

Il reggimento cavalleggeri "Lucca" in guerra. Le operazioni tra il 1911 e il 1943

Il reggimento cavalleggeri "Lucca" in guerra. Le operazioni tra il 1911 e il 1943

€ 14,32 € 15,00 5%
€ 4,00

Codice: 941393253069324

Editore: Tra le righe libri

Categoria: Storia - Archeologia

Ean13: 9788899141820

Civitavecchia, 2017; br., pp. 218, ill. b/n.

  AGGIUNGI AL CARRELLO

3 prodotti disponibili

  • Autori: Giannoni Bruno
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi Storici
  • Anno: 2017
  • Dimensioni: 17x24 cm
  • Spessore: 15 cm
  • Peso: 1 Kg

Dal Piave alla difesa di Roma, tra la guerra di trincea e l'abbandono dei Comandi dopo l'8 settembre del 1943. In questo libro l'appassionata storia del Reggimento "Cavalleggeri di Lucca" (16°) che partecipò alla guerra italo-turca sul suolo libico nel 1911 e 1912, per poi smontare da cavallo per formare le Compagnie Mitraglieri nelle trincee della Prima guerra. Nel corso della Grande Guerra "Lucca" venne anche impegnato in Albania, Macedonia e Bulgaria fino al 1919, prima di "appendere" lo stendardo nel 1920. Nel corso della Seconda guerra mondiale il nome "Lucca" rimase a due squadroni del Reggimento "Cavalleggeri Guide" dislocato in area di operazioni del fronte Greco-Albanese, Albania e Croazia. Il Reggimento "Lucca" venne ricostituito a Bologna come Reggimento motorizzato con ordine del 20 febbraio 1943, utilizzando il deposito del Reggimento corazzato "Vittorio Emanuele II" e assieme a questo, e a "Lancieri di Montebello", costituì la 135a Divisione motocorazzata Ariete II, erede dell'unità omonima distrutta in Africa settentrionale. A Monterosi (Viterbo), a nord di Roma, dall'8 al 13 settembre 1943, "Lucca", con gli altri reparti di Ariete II, resistette ai tedeschi.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...