Arte e architettura

I colori dell'anima. I greci e le passioni

I colori dell'anima. I greci e le passioni

€ 18,05 € 19,00 5%
Free

Codice: 455313312289822

Editore: Cortina Raffaello

Categoria: Archeologia

Ean13: 9788860309471

Milano, 2017; br., pp. 189, cm 24x12. (Scienza e Idee. 283).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo un prodotto disponibile

  • Autori: Guidorizzi Giulio
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi e Studi sull'antichità, Saggi Storici
  • Anno: 2017
  • Dimensioni: 24x12 cm
  • Spessore: 15 cm
  • Peso: 1 Kg

Le passioni colorano emotivamente l'esistenza Giulio Guidorizzi e vengono vissute come un'esperienza travolgente. La Grecia antica ha riconosciuto la loro importanza e le ha rese protagoniste dei poemi epici e delle tragedie. L'ira, l'amore, l'odio, la paura, il desiderio sono tra le grandi passioni che dominano Achille, Edipo, Medea e gli altri eroi cantati da Omero, dai tragici e dai lirici greci. Sono moti della psiche ambivalenti, ma viverli - e a maggior ragione osservarli in scena, provando pietà e terrore - favorisce la conoscenza delle sfere più nascoste della mente. Concepite come forze che si impossessano dell'anima, le passioni erano subite dagli eroi del mito che le incarnavano. Furono però variamente considerate: ora come effetto dell'intervento divino, ora come sintomo di un conflitto interiore dell'individuo, ora come ostacolo al predominio della ragione sull'irrazionalità. Giulio Guidorizzi passa in rassegna alcuni dei più affascinanti miti greci per scoprire quale significato quelle passioni possano avere tuttora o come ne sia mutata l'interpretazione, a partire da alcune diventate emblematiche, come quella di Edipo riletta dalla psicoanalisi.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...