Arte e architettura

Francesco Pesce scultore (Accettura 1908-Firenze 1992). Ediz. illustrata

Francesco Pesce scultore (Accettura 1908-Firenze 1992). Ediz. illustrata

€ 28,36 € 35,00 19%
Spedizione gratuita

Codice: 175412559320838

Editore: Edifir

Categoria: Cataloghi e monografie

Ean13: 9788879705776

Firenze, 2012; ril., pp. 128, ill., cm 24x34. (Arte Moderna e Contemporanea).

AGGIUNGI AL CARRELLO

2 prodotti disponibili

  • Autori: Cassinelli Paola
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi (Arte o Architettura), Scultura, Scultura e Arti Decorative - Monografie
  • Anno: 2012
  • Dimensioni: 24x34 cm
  • Spessore: 10 cm
  • Peso: 1 Kg

Francesco Pesce nasce ad Accettura (Matera) nel 1908. Dopo la morte prematura di entrambi i genitori si trasferisce a Napoli a studiare all'Istituto d'Arte. Le sue capacità lo portano ad essere notato dagli insegnanti che gli consigliano studi regolari e che lo portano nel 1931 a trasferirsi a Firenze dove si iscrive all'Accademia dei Belle Arti e si diploma nel 1934 in scultura con Italo Griselli e Giuseppe Graziosi. Nel 1939 parte per la guerra e si trova ben presto prigioniero degli inglesi. Rientrato a Firenze passa da grosse responsabilità militari che lo conducono alla qualifica di colonnello alla partecipazioni ad esposizioni durante le quali riesce a mostrare il suo impegno nella produzione artistica. L'attività di Francesco Pesce è ancora tutta da riscoprire e riordinare attraverso testimonianze e documenti d'archivio. Molti dei suoi capolavori sono infatti conosciuti solo da collezionisti privati o appassionati che hanno condiviso con lui anni di vita o che appartengono alla cerchia delle amicizie dei suoi familiari che conservano il nucleo fondamentale della sua produzione. Sono noti eventi importanti della sua vita attraverso le riviste e i quotidiani nazionali del Novecento che confermano la serietà e fedeltà mantenuta per tutta la vita sia alla professione di militare in carriera sia alla passione per l'arte come dimostrano le numerose esposizioni che lo hanno visto protagonista.

Attendi...