Società - Politica - Comunicazione

Femmineo eterno. Quarant'anni di germanistica dalla parte di lei

Femmineo eterno. Quarant'anni di germanistica dalla parte di lei

€ 32,38 € 40,00 19%
€ 2,90

Codice: 608162996199487

Editore: Artemide Edizioni

Categoria: Società - Politica - Comunicazione

Ean13: 9788875751852

Roma, 2015; br., pp. 509, cm 15x21. (Proteo. 87).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

5 prodotti disponibili

  • Autori: Secci Lia
  • Soggetti: Cinema
  • Anno: 2015
  • Dimensioni: 15x21 cm
  • Spessore: 33 cm
  • Peso: 5 Kg

Il volume raccoglie trentaquattro saggi scritti tra il 1974 e il 2012. I saggi testimoniano una militanza socio-politica - mai disgiunta da un rigoroso impegno scientifico - nata negli anni del movimento di liberazione delle donne e contemporanea agli analoghi studi di germaniste tedesche e statunitensi. Comune denominatore è la problematica dell'emancipazione femminile, sia che se ne ricerchino le radici storiche in Germania, sia che si rendano note scrittrici ignorate o sottovalutate nelle storie letterarie: com'è il caso di Dorothea Mendelssohn Veit Schlegel, delle autrici del Vormärz e di quelle attive durante la rivoluzione del 1848. Vengono messi in luce aspetti particolari delle posizioni femministe, come quelli trattati dalle scrittrici della ex RDT. Ma non solo: la ricerca viene orientata anche sull'ideologia del 'femminile' che si manifesta negli scritti di autori importanti come Nietzsche e Wedekind. L'indagine prosegue fino ai giorni nostri, con la lettura dei testi teatrali di Elfriede Jelinek, da cui risulta che dopo tanti anni di lotta la meta finale è tuttora lontana.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...