Saggistica

Nessuno ascolterà Ulisse? Funzioni terapeutiche nell'incontro analitico

Nessuno ascolterà Ulisse? Funzioni terapeutiche nell'incontro analitico

€ 11,06 € 12,00 8%
Spedizione gratuita

Codice: 322181301003181

Editore: Moretti & Vitali

Categoria: Psicologia

Ean13: 9788871863269

Bergamo, 2007; br., pp. 144, ill., cm 12x17. (Amore e Psiche. 28).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Vadalà Giuseppe
  • Soggetti: Arte Libraria (Carte, Mappe, Codici Miniati)
  • Anno: 2007
  • Dimensioni: 12.0x17.0 cm
  • Spessore: 14 cm

Un uomo, avvinto dalle decisioni di potenze a lui incognite, dalle tempeste della vita, e dalle sue scelte avventate, viene sbattuto in un luogo isolato e programmaticamente chiuso al mondo esterno. Lì, alcune figure, a metà fra il reale e l'immaginario, simbolicamente gli si fanno incontro e si prendono cura di lui. E il suo iniziale, e sensato, timore e affidamento cieco, si tramuta prima in rispetto, poi in racconto di parola, tessuto di lacrime, della propria vita, reale e immaginaria. Quelle figure, quel luogo isolato, gli hanno consentito di riprendere il coraggio di sé: di assumersi la responsabilità del proprio passato, e, quindi, del proprio futuro. Solo ora, infatti, potrà abbandonare l'isola (apparentemente) felice e tornare ad essere padre, cittadino, marito, figlio. Questa storia è quella del primo testo europeo che canta un uomo, l'uomo, solo, davanti a sé, al mondo, all'ignoto: l'Odissea. Ma è anche in simbolo la storia di tanti diversi percorsi di individuazione, lungo i quali si sono incamminati gli esseri umani per darsi il senso della sopportazione della vita. Uno fra questi, è quello della psicologia analitica.

Attendi...