Narrativa e letteratura

Si chiamava Lola

Si chiamava Lola

€ 15,20 € 16,00 6%
Free

Codice: 945371629543760

Editore: Nottetempo

Categoria: Narrativa e letteratura

Ean13: 9788874521289

Traduzione di Bignardi M. Roma, 2007; br., pp. 257, cm 14,5x20,5.

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo un prodotto disponibile

  • Autori: Hoban Russell
  • Soggetti: Cinema
  • Anno: 2007
  • Dimensioni: 14,5x20,5 cm
  • Spessore: 17 cm
  • Peso: 1 Kg

Max, uno scrittore che non scrive da otto anni, ma che è sempre in battibecco con la propria mente, esce di casa ed è colto da una specie di disagio. Il disagio si materializza in un cane o un grosso gatto o forse un nano ("braccia e gambe cortissime, testa grossa, un brutto faccione da bambino"). Il suo odore fa vomitare, ma nessuno sembra accorgersene. Max gli rivolge la parola e il nano ne approfitta per avvinghiarsi a lui. Da quel momento Max se lo porterà appresso, come uno smemorato peso che torna dal passato. Finché, nel Victoria & Albert Museum, Max non si trova di fronte a una figura della teologia indù, il demone nano chiamato Dimenticanza. Allora, fra la mente e Max si insinua il ricordo di una donna amata. Si chiamava Lola. E chiede di tornare in superficie.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...