Pasolini una vita violentata. Pestaggi fisici e linciaggi morali: cronaca di una via Crucis laica attraverso la stampa dell'epoca

Pasolini una vita violentata. Pestaggi fisici e linciaggi morali: cronaca di una via Crucis laica attraverso la stampa dell'epoca

€ 7,37 € 21,50 66%
€ 4,00

Codice: 857231147945646

Editore: Coniglio Editore

Categoria: Cinema, Musica, TV, Spettacolo

Ean13: 9788888833125

Roma, 2005; br., pp. 347, cm 13,5x19. (Maxima amoralia).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibile

  • Autori: Grattarola Franco
  • Soggetti: Cinema
  • Anno: 2005
  • Dimensioni: 13,5x19 cm
  • Spessore: 23 cm
  • Peso: 1 Kg

Dal 1949, quando viene espulso per "indegnità morale" dalla Federazione Provinciale del Partito Comunista di Pordenone, fino al novembre del 1975,anno del suo atroce e mai chiarito assassinio, Pier Paolo Pasolini è vittima di un sistematico e brutale linciaggio da parte di numerose componenti della società italiana. Esaminando rarissimi documenti d'epoca e disseppellendodagli archivi gli scritti (grondanti odio e disprezzo per l'uomo Pasolini ancor prima che per la sua opera) di "mostri sacri" della cultura di casa nostra come Giovannino Guareschi e Gian Luigi Rondi, Franco Grattarola getta con questo libro una luce nuova su un capitolo rilevantissimo ma in gran parte rimosso della storia d'Italia del secondo Novecento.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...