Arte e architettura

La storia del rap. L'hip hop americano dalle origini alle faide del gangsta rap 1973-1997

La storia del rap. L'hip hop americano dalle origini alle faide del gangsta rap 1973-1997

€ 20,90 € 22,00 6%
Free

Codice: 919433333979499

Editore: Tsunami

Categoria: Cinema, Musica, TV, Spettacolo

Ean13: 9788894859089

Milano, 2017; br., pp. 382, ill., cm 24x12. (Le Tempeste).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo un prodotto disponibile

  • Autori: Di Quarto Andrea
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro)
  • Anno: 2017
  • Dimensioni: 24x12 cm
  • Spessore: 17 cm
  • Peso: 1 Kg

Nato come una delle quattro discipline dell'Hip Hop, il movimento culturale sorto per dare forma e visibilità all'identità giovanile dei ragazzi afroamericani, il rap si è trasformato nel fenomeno musicale più importante e di successo dai tempi del rock and roll. Ma che cosa c'è dietro e dentro il mondo del rap? Da dove nasce? Chi sono stati i pionieri? Quali gli artisti, manager, discografici, che dalla metà degli anni '70 hanno trasformato una musica che sembrava una moda passeggera, in un'industria multimilionaria? Chi è il più grande rapper di sempre? Che significa "guerra delle coste"? È una musica uomini, o anche le donne hanno avuto un ruolo importante? Quanto sono diversi il rap di New York da quello di Los Angeles di Chicago o del Sud degli Stati Uniti? E davvero il rap del Sud, la cosiddetta "terza costa", ha rovinato l'Hip Hop? Questo primo libro si sofferma sulle origini, l'era pionieristica e il passaggio da innocuo divertimento a fenomeno planetario. Una "età dell'innocenza" perduta con la violenta rivalità fra l'East Coast e la West Coast, degenerata in una faida culminata nell'assassinio di due dei più amati rapper di sempre: Tupac Shakur e The Notorious B.I.G.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...