Arte e architettura

Di Linea e di Colore. Il Giappone, le Sue Arti e l'Incontro con l'Occidente

Di Linea e di Colore. Il Giappone, le Sue Arti e l'Incontro con l'Occidente

€ 45,00

Codice: 878532444087681

Editore: Sillabe

Categoria: Altre Arti - Artigianato

Ean13: 9788883476358

Firenze, Museo degli Argenti di Palazzo Pitti, 3 aprile - 1 luglio 2012. A cura di A. Bisceglia. Testo Italiano e Inglese. Livorno, 2012; br., pp. 591, ill. e tavv. b/n e col., cm 24x28.

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibile

  • Soggetti: Arti Decorative (Ceramica, Porcellana, Maiolica), Collezioni, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi (Arte o Architettura), Tessuti (Arazzi, Tappeti, Ricami)
  • Anno: 2012
  • Dimensioni: 24x28 cm
  • Spessore: 37 cm
  • Peso: 3 Kg

Nella primavera 2012 Palazzo Pitti celebrerà il Giappone, la sua arte, la sua cultura e le sue tradizioni ospitando nelle sale più rappresentative dei suoi musei tre mostre, raccolte sotto l'iniziativa comune: Giappone. Terra di incanti. L'affascinante cultura del Giappone e la sua reciproca influenza con l'Occidente europeo sono i punti cardine attorno ai quali ruota la bellissima mostra che sarà ospitata nella superba cornice del Museo degli Argenti di Palazzo Pitti, a Firenze. Oltre 200 pezzi, databili dalla metà del Cinquecento alla metà dell'Ottocento, saranno in esposizione delle sale affrescate del museo: capolavori d'arte e d'artigianato giapponese, dalle armi agli strumenti musicali, dalle armature agli eleganti abiti cerimoniali, dagli oggetti d'uso quotidiano a monili e suppellettili per l'abbellimento della persona e della casa. Adeguati saggi introduttivi, scritti dai massimi esperti europei del settore, illustreranno con compiutezza i più sfaccettati aspetti della cultura e dell'arte giapponese, colta in un particolarissimo momento della sua storia, ovvero quello dell'incontro con i primi viaggiatori europei e l'inizio dei rapporti, talvolta tesi e difficiili, di reciproco scambio. Target Il più vasto possibile: i molti turisti presenti a Firenze durante il periodo della mostra e che avranno occasione di visitarla; i molti appassionati di arte orientale; i collezionisti; gli antiquari; gli studiosi specialisti. Chiunque, infine, voglia conoscere l'eccellente arte di un popolo e di una cultura così lontana da noi, la cui influenza nella nostra società è tuttavia molto più profonda e radicata di quanto spesso si pensi. Gli autori I saggi e le schede del catalogo saranno scritte dai più importanti studiosi del settore. In particolare, il curatore del catalogo, Francesco Morena, è accreditato tra i più importanti esperti di arte e cultura giapponese.

Attendi...