Arte e architettura

Viaggio in un'Italia diversa

Viaggio in un'Italia diversa

€ 3,99 € 19,50 80%
€ 4,00

Codice: 841771828931479

Editore: Mondadori

Categoria: Società - Politica - Comunicazione

Ean13: 9788804583110

Segrate, 2008; ril., pp. 478, cm 15x22,5. (I Libri di Bruno Vespa).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo un prodotto disponibile

  • Autori: Vespa Bruno
  • Soggetti: 1960- Contemporaneo, Regioni e Stati, Saggi Storici
  • Anno: 2008
  • Dimensioni: 15x22,5 cm
  • Spessore: 31 cm
  • Peso: 1 Kg

Bruno Vespa torna a raccontare l'Italia in un viaggio in presa diretta nella rivoluzione silenziosa che ha determinato lo sconvolgimento elettorale della primavera 2008, e fruga tra le paure degli italiani. Ha assistito agli sbarchi dei clandestini a Lampedusa e parlato con i protagonisti di un'immigrazione tanto disperata quanto osteggiata; ha discusso con gli stranieri in attesa di espulsione e con i rom dei campi nomadi di Roma, Milano e Napoli. È andato negli empori allestiti dalla Caritas per sostenere le famiglie in difficoltà e ha controllato i prezzi dei discount, per analizzare i disagi della "quarta settimana". Si è aggirato nei quartieri di Napoli in mano alla camorra e in quelli sommersi dai rifiuti. Ha viaggiato nel profondo Nordest, dove la paura dello straniero ha fatto esplodere i consensi per la Lega, e mostra come la somma di inquietudini e insoddisfazioni abbia messo a soqquadro il panorama politico italiano, riducendo a cinque i partiti presenti in Parlamento, cancellando la sinistra radicale e consegnando a Berlusconi la maggioranza più ampia e solida della storia della Repubblica. Ricostruisce la caduta del governo Prodi, la nascita dell'alleanza tra Veltroni e Di Pietro, la rottura tra Bertinotti e Ferrero, quella tra Berlusconi e Casini, ma anche il "nuovo inizio" del governo Berlusconi: un'Italia davvero diversa, vista dagli occhi di un grande cronista.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...