Arte e architettura

La Collezione Egizia dei Musei Civici di Padova

La Collezione Egizia dei Musei Civici di Padova

€ 9,50 € 10,00 5%
Free

Codice: 837762609273832

Editore: Il Prato

Categoria: Archeologia

Ean13: 9788863361940

A cura di Veronese F. Saonara, 2012; br., pp. 64, ill. col., cm 15x21.

  AGGIUNGI AL CARRELLO

3 prodotti disponibili

  • Autori: Gambino Claudia
  • Soggetti: Collezioni, Cultura del Viaggio, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi e Studi sull'antichità
  • Anno: 2012
  • Dimensioni: 15x21 cm
  • Spessore: 6 cm

Lunga è la storia del Museo Archeologico di Padova, diverse le collezioni che ospita nelle sue sale. Tra queste la Collezione Egizia, di notevole rilievo pur non essendo particolarmente cospicua. È costituita, infatti, da circa 180 reperti confluiti in Museo a partire dal XIX secolo e da un nucleo di 13 reperti in deposito permanente dal 1982 dal Museo Egizio di Torino. A questi materiali vanno poi aggiunti due reperti di eccezionale rilevanza, legati alla figura dell'illustre padovano Giovanni Battista Belzoni. Nel marzo del 1819 Belzoni, donava a Padova due statue in diorite raffiguranti la dea leontocefala Sekhmet, da lui scoperte nel corso delle esplorazioni nell'antica Tebe. Ancora a Belzoni e al suo breve rientro a Padova nel 1819 sono riconducibili alcuni papiri in aramaico da lui rinvenuti nell'isola Elefantina e in seguito donati al Museo dai suoi eredi. Il dato rilevante è che questi papiri in aramaico sono stati i primi a giungere in Europa; I reperti egizi esposti nelle sale sono stati oggetto di studi approfonditi che ne hanno permesso un corretto inquadramento tipologico e cronologico. La visita alla collezione permette quindi di cogliere in modo coerente l'evoluzione di una cultura millenaria che ha influenzato sotto molti aspetti la storia dell'intero mondo. L'obiettivo dell'esposizione museale e di questa guida è dunque di condurre il visitatore alla scoperta di un'antichità senz'altro ricca di fascino, ma secondo chiavi di lettura che poggiano su solide basi scientifiche.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...