Arte e architettura

Giovanfrancesco Rustici. Le Compagnie del Paiuolo e della Cazzuola. Arte, letteratura, festa nell'età della Maniera

Giovanfrancesco Rustici. Le Compagnie del Paiuolo e della Cazzuola. Arte, letteratura, festa nell'età della Maniera

€ 140,13 € 150,00 7%
Gratis

Codice: 813831786986775

Editore: Olschki

Categoria: Cataloghi e monografie

Ean13: 9788822257253

Firenze, 2008; br., pp. 532, 338 tavv. b/n, cm 22,5x30,5. (Fondazione Carlo Marchi. Studi. 22).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Mozzati Tommaso
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi (Arte o Architettura), Scultura, Scultura e Arti Decorative - Monografie
  • Anno: 2008
  • Dimensioni: 22,5x30,5 cm
  • Spessore: 34 cm
  • Peso: 3 Kg

Monografia su Giovanfrancesco Rustici e inedito approfondimento sulle due brigate, il libro evidenzia il ruolo preminente svolto dallo scultore nella Firenze di primo Cinquecento, con ricadute rilevanti sia per la storia artistica sia per le istituzioni teatrali della città. Il volume ricostruisce la poliedrica attività del Rustici, allievo e collaboratore di Leonardo, componendo un catalogo esaustivo delle sue opere in marmo, bronzo e terracotta; ne interroga poi il mondo di relazioni, animato da personalità come Michelangelo, Andrea del Sarto, Iacopo Sansovino e dalla presenza di musici, attori, ecclesiastici e aristocratici. Quest'universo eterogeneo si raccoglieva nelle società del Paiuolo e della Cazzuola, coinvolte nell'organizzazione di momenti festivi articolati fra banchetti dagli immaginifici apparati e l'allestimento di commedie scritte da Machiavelli, Ariosto, dal Bibbiena. Inserite nella politica medicea di restaurazione successiva al 1512, le due compagnie si differenziavano per regolamenti e finalità: e proprio il Paiuolo si presenta come un'esperienza innovativa, precorritrice delle più tarde accademie cinquecentesche. Questa compagnia si riuniva infatti nelle stanze di Giovanfrancesco alla Sapienza, complesso architettonico fra San Marco e la Santissima Annunziata, destinato ad ospitare le più celebri botteghe artistiche fiorentine del tempo dalla politica dell'Arte di Calimala, gestrice dell'imponente struttura fondata da Niccolò da Uzzano

Attendi...