Arte e architettura

Mangiare per Vivere. Breve Storia Sociale dell'Alimentazione. Ediz. Italiana e Inglese

Mangiare per Vivere. Breve Storia Sociale dell'Alimentazione. Ediz. Italiana e Inglese

€ 25,00
Gratis

Codice: 68362747574277

Editore: Gli Ori

Categoria: Pittura

Ean13: 9788873361565

Prefazione di Massomo Montanarti. Montecatini Terme, Rotary Club Pistoia. Testo Italiano e Inglese. Pistoia, 2005; cartonato, pp. 224, ill. b/n e col., tavv. col., cm 14,5x24,5. (Storia).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Cipriani Alberto
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Pittura e Disegno - Monografie, Saggi Storici
  • Anno: 2005
  • Dimensioni: 14,5x24,5 cm
  • Spessore: 15 cm
  • Peso: 1 Kg

In occasione del centesimo anniversario della Fondazione Rotary International (23 febbraio 2005) Gli Ori editori hanno pubblicato il volume dal titolo Mangiare per vivere. Breve storia sociale dell'alimentazione, con testi di Alberto Cipriani e con la prefazione di Massimo Montanari. Dieci capitoli sulla storia dell'alimentazione dalla preistoria e mondo antico, al periodo classico, all'evo di mezzo fino all'età moderna e contemporanea, di cui quattro dedicati al pane, al vino, al banchetto, alla fame. "Un libro - come scrive Luciano Bertini, Presidente del Rotary Club Pistoia - Montecatini Terme - che tratta un tema, la storia dell'alimentazione umana, anzi una breve storia sociale' dell'alimentazione: cioè un rapido excursus storico, in questo contesto, delle varie civiltà e società per descrivere i loro modi e metodi nutrizionali. Con l'aggiunta di quattro capitoli ttematici su alimenti caratterizzanti la nostra civiltà occidentale e su fenomeni storici che in essa hanno giocato un loro ruolo". Nella prefazione Massimo Montanari così introduce la lettura del volume: "Appena qualche decennio fa, un libro come questo sarebbe stato molto diverso. La storia sociale dell'alimentazione' che esso promette nel sottotitolo non sarebbe stata così ovvia. Non così ovvio il taglio culturale dei quadri storici via via proposti. Non così ovvia la prospettiva ampia dei riferimenti, che chiamano in causa le istituzioni, l'economia, i rapporti sociali, le tecniche, le mentalità, le religioni e tante altre cose". "Non si deve pensare - avverte l'autore, Alberto Cipriani, studioso di storia e tradizione locale, pubblicista e scrittore - che le abitudini quotidiane, prime fra tutte quelle alimentari, siano occasionali, frutto di casualità: sono derivate da rilevanti movimenti della storia...". La pubblicazione, edita in lingua italiana ed inglese e rilegata, si completa di tavole iconografiche ed di un apparato bibliografico.

Attendi...