Arte e architettura

La vedova allegra. Breve storia della ghigliottina

La vedova allegra. Breve storia della ghigliottina

€ 14,00

Codice: 672691886652180

Editore: Stampa Alternativa

Categoria: Società - Politica - Comunicazione

Ean13: 9788862220880

Viterbo, 2009; br., pp. 248, ill., cm 12x17. (Fiabesca. 99).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Castronuovo Antonio
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro)
  • Anno: 2009
  • Dimensioni: 12x17 cm
  • Spessore: 17 cm

Per quasi 200 anni (dal 1790 al 1977) la ghigliottina ha svolto le sue funzioni in Francia. Nel delineare la sua storia l'autore ripercorre le vicende legate alla Rivoluzione francese e al Terrore, quando si arrivava a tagliare una trentina di teste al giorno con una rapidità tale - 5 secondi appena - da far sospettare a qualcuno che la macchina permettesse al condannato di assistere alla propria morte. L'AUTORE Antonio Castronuovo (1954) è autore storico di Stampa Alternativa, per la quale ha prodotto parecchi titoli in diverse collane, tra cui Suicidi d'autore (2003), Macchine fantastiche: manuale di stramberie e astuzie elettro-meccaniche (2007), Ladro di biciclette: cent'anni di Alfred Jarry (2009). Collabora con molti editori con traduzioni e premesse. Di recente ha curato e tradotto Miguel de Unamuno, Nebbia (Milano, Rizzoli Bur, 2008). RAGIONI DI VENDITA Duecento anni prima di Internet e dei canali satellitari i rivoluzionari francesi avevano già capito che per educare le masse bisognava dar loro in pasto spettacoli truculenti: solo così si consolidava il consenso! La ghigliottina ne era lo strumento. E le avevano appioppato i nomi più strani e persino graziosi: da "vedova" a "rasoio nazionale", da "spaccateste" a "mamma che sempre taglia", a dimostrazione di quanta importanza avesse nell'immaginario collettivo. Una storia della ghigliottina in Italia non era mai stata proposta.Ad A. Castronuovo il merito di un saggio brillante e allo stesso tempo documentato.

Attendi...