Arte e architettura

Mantegna e le Arti a Verona. 1450-1500

Mantegna e le Arti a Verona. 1450-1500

€ 63,00

Codice: 667791201627285

Editore: Marsilio

Categoria: Altre Arti - Artigianato

Ean13: 9788831790208

Verona, Palazzo della Gran Guardia, 16 settembre 2006 - 14 gennaio 2007. A cura di Marinelli S. e P. Marini. Venezia, 2006; br., pp. 517, ill., cm 24x28.

Non disponibile

  • Soggetti: Arte Libraria (Carte, Mappe, Codici Miniati), Arti Grafiche (Disegno, Incisione, Miniatura), Città, Collezioni, Libro Monografico, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Pittura, Pittura e Disegno - Monografie, Saggi (Arte o Architettura)
  • Anno: 2006
  • Dimensioni: 24x28 cm
  • Spessore: 33 cm
  • Peso: 3 Kg

Il genio di Mantegna, uno dei grandi maestri del Rinascimento italiano verrà celebrato attraverso tre mostre che apriranno in contemporanea, il 16 settembre 2006 a Padova, Verona e Mantova. A Verona il nucleo della mostra sarà rappresentato dalle due grandi opere realizzate da Andrea Mantegna per la città: il Trittico di San Zeno del 1456-1459, voluto dall'abate Gregorio Correr, e la Madonna in gloria fra santi e angeli per gli olivetani di Santa Maria in Organo, del 1497, ora al Castello Sforzesco di Milano, e sul forte impatto che esse hanno esercitato sulla cultura figurativa locale dando l'avvio ad uno dei periodi più alti della storia artistica veronese, come sottolineò per primo, fin dalla metà del Cinquecento, Giorgio Vasari e poi grandi studiosi dell'età moderna come Bernard Berenson, Rudolph Wittkower. Il catalogo presenta il multiforme panorama culturale veronese, dal quale emergono personalità di grande interesse, ancora poco studiate ma tutt'altro che minori: Francesco Benaglio (circa 1432 - 1492), Francesco Bonsignori (circa 1460 - 1519), Liberale da Verona (1445 - 1526/29), Francesco Dai Libri (circa 1474 - 1555), Girolamo Dai Libri (circa 1452 - prima del 1514), Domenico Morone (circa 1442 - dopo il 1518).

Attendi...