Arte e architettura

Caccia grossa in Maremma. Luoghi, cani, cinghiali e personaggi

Caccia grossa in Maremma. Luoghi, cani, cinghiali e personaggi

€ 11,93 € 13,00 9%
Free

Codice: 660342915962799

Editore: C&P Adver Effigi

Categoria: Storia - Archeologia

Ean13: 9788864334646

Arcidosso, 2014; br., pp. 134, ill. b/n, cm 17x24. (Genius Loci. 59).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo un prodotto disponibile

  • Autori: Rapezzi Franco
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi Storici
  • Anno: 2014
  • Dimensioni: 17x24 cm
  • Spessore: 10 cm

La caccia, in generale, è stata nel tempo: risorsa alimentare, sostegno economico, strumento per la difesa dei prodotti agricoli ed attività sportivo-ricreativa. Quella alla lepre e al cinghiale era considerata, dai greci e dai romani, anche scuola di vita capace di incidere positivamente nel processo educativo di giovani e adulti; ancora oggi, la caccia al cinghiale, stante il variegato mondo dei partecipanti e le sue modalità di svolgimento, è inoltre, un importante momento di aggregazione sociale ed anche un efficace strumento per la gestione ed il contenimento della specie. Di questa caccia, sollecitato da alcuni amici, ho ritenuto utile scavare nel tempo andato, alla ricerca dei luoghi, degli episodi, degli avvenimenti e dei protagonisti, compresi cani e cinghiali, che hanno animato uno spaccato di vita sociale legato in modo indissolubile alla Maremma, alla sua storia, ai suoi costumi e alle sue tradizioni, al fine di non disperdere il patrimonio di conoscenze e ricordi ancora vivo nella memoria dei molti cinghiali che ho potuto avvicinare.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...