Arte e architettura

Schönberg e Stravinsky. Storia di un'amicizia mancata

Schönberg e Stravinsky. Storia di un'amicizia mancata

€ 18,95 € 25,00 24%
Spedizione gratuita

Codice: 524102803498332

Editore: Il Saggiatore

Categoria: Biografie

Ean13: 9788842818786

Milano, 2014; br., pp. 451, ill., cm 16x22. (La Cultura. 846).

AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo uno disponibile

  • Autori: Restagno Enzo
  • Soggetti: Musica, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Società e Tradizioni
  • Anno: 2014
  • Dimensioni: 16x22 cm
  • Spessore: 21 cm
  • Peso: 1 Kg

Il primo incontro fra Stravinskij e Schönberg fu praticamente anche l'unico. Avvenne il 4 dicembre 1912 alla Krolloper di Berlino, dove la compagnia dei Ballets Russes dava "Petruska", ed ebbe un seguito, quattro giorni dopo alla Choralionsaal, con una rappresentazione del "Pierrot lunaire" alla quale Schönberg aveva invitato il collega. In seguito, per tutto il resto delle loro vite non brevi, i due si sarebbero sfiorati e intravisti più volte, ma il dialogo iniziato a Berlino nel segno di una solida stima reciproca, non sarebbe mai più ripreso. Gli subentrò un rapporto indiretto, che l'agiografia più cieca vuole fatto di polemiche e pettegolezzi, per lo più alimentati da esegeti, allievi e seguaci. A cento anni di distanza la storia di quegli incontri reali e mancati merita di essere raccontata nel modo più obiettivo possibile. Lo fa in queste pagine Enzo Restagno, ricostruendo la storia e ripercorrendo il cammino delle loro vite, per aiutarci a comprendere meglio chi erano questi due geniali compositori, destinati a segnare cosi profondamente e per sempre la storia della musica.

Attendi...