Arte e architettura

Longobucco nel Settecento. Il Catasto Onciario (1753)

Longobucco nel Settecento. Il Catasto Onciario (1753)

€ 25,00

Codice: 409972879716917

Editore: Ferrari Editore

Categoria: Storia - Archeologia

Ean13: 9788898063581

Rossano, 2014; ril., pp. 440, ill., cm 17x24. (Historiae. 9).

AGGIUNGI AL CARRELLO

2 prodotti disponibili

  • Autori: Maierù Palmino
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi Storici
  • Anno: 2014
  • Dimensioni: 17x24 cm
  • Spessore: 28 cm
  • Peso: 1 Kg

Nel Settecento i Borboni introdussero un nuovo sistema di tassazione della proprietà e dell'industria, attuato attraverso l'istituzione, presso ogni Comune del Regno, del cosiddetto catasto onciario. In questo volume l'autore realizza la trascrizione-elaborazione delle partite catastali del Comune di Longobucco (CS), redatte nel 1753: un documento di primaria importanza che riporta indietro nel tempo e ricostruisce il profilo socio-economico, demografico e urbanistico di un borgo calabrese dell'epoca.

Attendi...