Arte e architettura

Pietro Accorsi. Il Mercante di Meraviglie. Da Rigattiere Bambino a Fondatore di un Grande Museo d'Antiquariato

Pietro Accorsi. Il Mercante di Meraviglie. Da Rigattiere Bambino a Fondatore di un Grande Museo d'Antiquariato

€ 17,40 € 25,00 31%
Free

Codice: 387213173243306

Editore: Silvana

Categoria: Archeologia

Ean13: 9788836633029

Cinisello Balsamo, 2016; br., pp. 295, 64 ill. b/n e col., cm 15x21.

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibile

  • Autori: Renato Rizzo Rizzo Renato
  • Soggetti: Collezioni, Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi (Arte o Architettura), Saggi e Studi sull'antichità
  • Anno: 2016
  • Dimensioni: 15x21 cm
  • Spessore: 20 cm
  • Peso: 1 Kg

La vita di Pietro Accorsi costituisce uno dei capitoli più affascinanti della storia dell'antiquariato europeo del XX secolo: nato a Torino nel 1891 da una famiglia modestissima rivelò presto quelle doti di intuito artistico che lo resero famoso e stimato in Italia e all'estero, fino a trasformarlo nel riconosciuto "re degli antiquari". L'autore ne traccia con passione la biografia, ricca di episodi esaltanti, sorprendenti e persino misteriosi. Frutto di quei rapporti, non solo d'affari, che il "mercante di meraviglie", intrecciò con importanti personalità del suo secolo: da Emanuele Filiberto d'Aosta a Werner Abegg, da Riccardo Gualino a Gustavo Rol, dagli Agnelli a Henry Ford a Luigi Einaudi, nonché con Umberto di Savoia. Trattò un numero di arredi così grande "da riempire piazza Vittorio", ma i pezzi più strabilianti li tenne a Villa Paola, e costituiscono il nucleo del Museo di Arti Decorative di via Po, realizzato grazie a una sapiente ristrutturazione da Giulio Ometto, il "delfino" dell'antiquario.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...