Arte e architettura

La deportazione in Italia. Una pratica repressiva del colonialismo italiano in Africa

La deportazione in Italia. Una pratica repressiva del colonialismo italiano in Africa

€ 14,34 € 15,00 5%
Free

Codice: 132243253068827

Editore: Tra le righe libri

Categoria: Storia - Archeologia

Ean13: 9788899141752

Civitavecchia, 2017; br., pp. 174.

  AGGIUNGI AL CARRELLO

4 prodotti disponibili

  • Autori: Maionchi Manila
  • Soggetti: Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro), Saggi Storici
  • Anno: 2017
  • Dimensioni: 17x24 cm
  • Spessore: 12 cm
  • Peso: 1 Kg

La deportazione in Italia di sudditi coloniali è una vicenda poco nota. Eppure ha attraversato l'intero arco della presenza italiana in Africa, coinvolgendo migliaia di individui che, strappati alle loro terre, furono trasferiti in diverse strutture di detenzione già presenti in Italia. Adottata a scopo intimidatorio a partire dalle iniziali conquiste in Eritrea di fine Ottocento, la sua pratica divenne repressiva e sistematica nel secolo successivo, quando fu riproposta dapprima in Libia, ai danni della popolazione araba, e poi in Etiopia, a discapito della vecchia classe dirigente locale. Il volume analizza e ripercorre le fasi della storia della deportazione grazie all'ausilio bibliografico degli studiosi che ne hanno trattato, dedicando a ciascun caso un capitolo specifico.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...