Arte e architettura

Il bandito dell'isola

Il bandito dell'isola

€ 14,15 € 14,90 6%
Free

Codice: 104762752496938

Editore: Milieu

Categoria: Biografie

Ean13: 9788898600045

Cerasolo Ausa di Coriano, 2013; br., pp. 240, ill., cm 14x21. (Banditi Senza Tempo. 3).

  AGGIUNGI AL CARRELLO

Solo un prodotto disponibile

  • Autori: Barbieri Ezio Erba Nicola
  • Soggetti: Edilizia e Materiali, Società e Tradizioni
  • Anno: 2013
  • Dimensioni: 14x21 cm
  • Spessore: 17 cm
  • Peso: 1 Kg

Noto come il bandito dell'Isola, quartiere milanese un tempo abitato da malavitosi, Ezio Barbieri è stato il nemico pubblico numero uno del dopoguerra. Nel 1945, in una Milano affamata e semidistrutta, con Sandro Bezzi dà vita alla banda della Aprilia nera, ancora oggi una delle bande mitiche per tutti gli appassionati di noir e storie criminali. A bordo di una scattante Lancia Aprilia sfuggivano alle forze dell'ordine dopo aver rapinato banche e facoltosi industriali, scorrerie in stile Robin Hood che spesso terminavano con la distribuzione di parte del bottino tra gli abitanti del quartiere. Dopo una serie di evasioni e la morte violenta di Bezzi, Barbieri si ritrova protagonista, suo malgrado, della più grande rivolta carceraria del secondo dopoguerra, la Pasqua Rossa di San Vittore. Condannato a trent'anni comincia una lunga odissea nei peggiori penitenziari d'Italia e solo nel 1971 inizia in Sicilia una nuova vita da uomo libero, come stimato commerciante di vini. Alle soglie dei novant'anni Barbieri ricostruisce per la prima volta la sua vita avventurosa, dalla Milano del dopoguerra all'odissea nelle nostre peggiori carceri, una biografia ricca di aneddoti sui personaggi cult della storia criminale italiana.

Potrebbero interessarti anche...
Attendi...